Puoi farne centinaia di progetti, ma ciascuno sarà sempre diverso dagli altri!

“Germania 2016”  è il nome che ho dato alla cartella dove ho raccolto tutti i file del progetto “#europeanhome”. E’ il nome che richiamerà nella mia mente indimenticabili ricordi.

Dal 12 al 19 marzo 2016 sono stato partecipe ad un TC a Berlino, sui temi della migrazione. Un tema attualissimo e che necessita della massima attenzione a partire dalle Istituzioni europee, nazionali e locali. La mia ennesima esperienza nei progetti Erasmus+, un altra tessera che si aggiunge al mio mosaico, dal quale verrà fuori un Europa unito e colorato. “#europeanhome”: un gruppo compatto, omogeneo, affiatato, argomenti interessanti, ospitalità impeccabile e tanto divertimento.  E’ stato bello vivere una settimana intensa con ragazzi che mi hanno lasciato tanto. Albanesi, Macedoni, Serbi, Portoghesi, Inglesi e Tedeschi ognuno con i loro usi e costumi ma pronti a farne delle loro “particolarità” un punto di partenza per l’integrazione. Abbiamo condiviso cibo, momenti formativi, tour in città, lunghi viaggi in metro (Berlino è immensa e la metro è indispensabile) e soprattutto abbiamo capito che non ci può essere futuro migliore senza l’abbattimento delle frontiere.

Ne ho fatti tanti progetti, da nord a sud Europa, e ognuno di essi mi ha regalato esperienze uniche. In ciascuno di essi ho imparato sempre qualcosa di nuovo, utile alla mia vita e al mio lavoro. Ho conosciuto gente diversa, da Paesi diversi. Quello che ho confermato nuovamente è il senso, ormai forte, di appartenenza a quel grande Paese che chiamiamo Europa. Credo sia questo il motivo più grande per cui nasce il programma Erasmus+ e per il quale invito tutti i giovani a prendervi parte almeno una volta nella vita. Sentirsi un unico  popolo, sentirsi cittadini europei, sapere di impegnarsi per fare del nostro continente un luogo migliore dove poter vivere.

Grazie all’Arci Strauss di Mussomeli, grazie ad Anthony, impeccabile e disponibilissimo, per avermi dato la possibilità di fortificare la mia appartenenza europea.

“Germania 2016” nel cuore!

Releve 100%
Releve 100%

Mario Casserà