L’albero “in bottiglia” – Accensione venerdi 16 alle ore 18.00

Associazione Culturale Strauss, iniseme ai suoi volontari internazionali, è lieta di invitare la cittadinanza tutta all’accensione dell’albero che avverrà giorno 16 Dicembre alle ore 18:00 presso la villa Giovanni Paolo II. Al termine, volontari e cittadinanza si scambieranno gli auguri con panettone e spumante. Di seguito il pensiero che ha ispirato I volontari internazionali a realizzare questa iniziativa.

Lo spirito del Natale – possiamo crearlo insieme! Perché questo albero? Non sarebbe bello camminare per strade che siano belle e pulite, soprattutto quando trasudano spirito natalizio e gioia? Ovunque si vedrebbe gente felice e si sentirebbe il rispetto per la propria città. Il Natale è arrivato a Mussomeli – belle decorazioni sono state installate in strada, il bellissimo albero e i mercatini di Natale, durante la II sagra della Guastella, ci hanno fatto assaggiare questa bellissima atmosfera. Ma per qualche strano motivo, purtroppo, continuiamo a vedere molte strade sporche. Perché è così e cosa ci spinge ad abbandonare i rifiuti per le strade?

Passeggiando per le strade di Mussomeli è possibile trovare diversi cestini e cassonetti, anche per la differenziata. E dal momento che quest’ultima è ancora una novità, ci si abitua pian piano al nuovo sistema. Questo, però, non spiega perché alcuni rifiuti finiscano per strada – bottiglie vuote, volantini commerciali, un numero indefinito di mozziconi di sigarette e sacchetti di plastica. Non è solo brutto da vedere, ma rende la nostra vita nell’ambiente circostante ogni giorno peggiore, perché ad esempio i mozziconi di sigaretta e la plastica non si decompongono velocemente – ci vogliono in media 10-15 anni prima che diventino nuovamente parte della natura. La plastica potrebbe anche non decomporsi più. Ciò significa che i bambini crescono prima che i rifiuti per le strade si decompongano. Inoltre, ogni giorno creiamo sempre più rifiuti e questo rimane un aspetto naturale della nostra vita. Allora, cosa possiamo effettivamente fare per mantenere bella e pulita la nostra cittadina e per far sì che noi stessi possiamo vivere meglio?

 

Buone notizie: mantenere il nostro ambiente di vita pulito e salutare non è affatto difficile.

Abbiamo tantissime scelte per riutilizzare la spazzatura che creiamo quotidianamente. Per esempio gli avanzi di cibo possono essere usati per creare compost, ovvero un ingrediente fondamentale per l’agricoltura organica.

Bottiglie di vetro e di plastica vuote possono essere riutilizzate per contenere succhi freschi e salse che prepariamo a casa. Noi siciliani, ad esempio, siamo maestri nel riutilizzo delle bottiglie di birra per conservare il vino casereccio o la buonissima salsa di pomodoro! 

I sacchetti di plastica invece possono essere usati più volte per andare a fare shopping e la spesa. Utilizzare la stessa borsa è in realtà sia eco-friendly che “friendly” per il portafogli. I prodotti di carta e i volantini possono essere utilizzati per creare decorazioni per la casa, impegnando i bambini a creare qualcosa con inventiva e creatività.

Riciclare spazzatura a casa aiuta a salvare il nostro ambiente e ci fa anche risparmiare – la vecchia carta diventa nuova, la plastica può diventare tessuto e diverse lattine possono diventare materiale da costruzione. Basta curiosare  su internet per scoprire le migliaia di utilizzi diversi dei rifiuti.

I volontari internazionali della Strauss vogliono contribuire attivamente alla vita di  Mussomeli. Così, insieme ad Arcistrauss, hanno deciso di raccogliere quante più bottiglie di plastica e costruirci un albero di Natale. Questo è un esempio tangibile di come possiamo riutilizzare la spazzatura che produciamo ogni giorno. E forse quest’albero ci aiuterà a ricordare come si possa creare gioia e felicità anche con materiali molto semplici e poveri.