Arcistrauss vola in Colombia – Kick Off meeting del progetto Enter Digital ERA

ArciStrauss in Colombia per il lancio del progetto “ENTER Digital ERA”, KA2 Capacity Building in the field of Youth del Programma Erasmus+.

Il progetto, coordinato dalla Strauss e coofinaziato dalla Commissione Europea, si propone di contrastare situazioni di sottosviluppo nel settore del lavoro giovanile e del volontariato, e attraverso lo sviluppo digitale contribuire a migliorare la capacità di innovazione, l’internazionalizzazione e la qualità dei servizi e delle attività offerti dalle organizzazioni interessate.

Per raggiungere gli obiettivi prefissi diverse attività di cooperazione sono state previste e numerose mobilità di coordinamento e di formazione. La prima sta avendo luogo in questi giorni a Bogotà dove ben 11 fra Youth Workers, project manager e docenti universitari, stanno attualmente animando il kick-off meeting iniziato il 17 Gennaio.

Una settimana molto intensa quelle attualmente in svolgimento che si pone come obiettivi generali e prioritari di:

  • approfondire gli obiettivi del progetto e la struttura delle attività programmate;
  • programmare gli aspetti metodologici e logistici legati alle future attività;
  • costruire il gruppo di lavoro e definire regole e ruoli fra i partners.
  • discutere gli aspetti finanziari ed economici del progetto.

Il consortium di partner coordinato dalla Strauss si presenta dislocato su 2 continenti, abbastanza ricco e eterogeneo:

  • L’Università BENEMERITA UNIVERSIDAD AUTONOMA DE PUEBLA, MESSICO rappresentata dal Mussomelese Giuseppe Lo Brutto che nella fase di progettazione ha avuto modo di dare un importante contributo;
  • l’Università AKDENIZ UNIVERSITY, TURCHIA
  • la fondazione FUNDACION SES (SUSTENTABILIDAD, EDUCACION, SOLIDARIDAD), ARGENTINA
  • Noored Ühiskonna Heaks, ESTONIA, esperta in Educazione Non Formale
  • Le ONG Asociación Civil El Abrojo, URUGUAY; ASOCIACION COLOMBIANA PARA EL INTERCAMBIO JUVENIL CULTURAL, COLOMBIA; A.D.I.C.E. FRANCIA; EFM POLAND, POLONIA

Le attività che i partner del consortium promuoveranno frutteranno diversi prodotti di supporto al lavoro degli Youth Worker; importanti innovazioni nel campo dell’analisi dei bisogni; strumenti e piattaforme digitali e tanto altro ancora.