Innovazione a portata di click!

Rappresentanti di Università messicane e turche a Mussomeli presso il Centro Europeo della Cultura “Francesca Sorce” per un meeting nell’ambito del progetto di KA2 Capacity Building in the field of Youth, Enter Digital ERA, progetto che,  coordinato dalla Strauss e finanziato dalla Commissione Europea, vede partner anche organizzazioni da Colombia, Argentina, Uruguay, Francia, Polonia ed Estonia.

A rappresentare l’Università Messicana di Puebla, la B.U.A.P. il prof. Giuseppe Lo Brutto, la prof.ssa Ada Cabrera, mentre per l’università Turca Akdeniz University erano presenti la prof.ssa Nurgul Buyukkalay e il prof. Atahan Tasyurek.arcistrauss

La partnership crossettoriale ha l’ambiziosa missione di mettere a punto un metodo di investigazione sui bisogni di giovani e comunità che, grazie all’uso di strumenti digitali e informatici, sia facilmente applicabile dalle NGO in diversi contesti socio-economici e geografici.

Quello di Mussomeli ha rappresentato il primo incontro partecipato in esclusiva dalla Strauss e dalle Università, al quale ne seguirà un altro ad Antalya, in Turchia, ospitato dall’Università Turca. Durante il meeting, è stato messo a punto un questionario di indagine da applicare a partire da Settembre 2018 in 6 diversi Paesi in America Latina ed in Europa.

Dagli sviluppi delle indagini e dalla fase di test del metodo di indagine, le Università produrranno uno studio da  pubblicare su riviste scientifiche internazionali. Un risultato tangibile, dunque, e innovativo, frutto della cooperazione fra mondo delle organizzazioni no-profit e Università.

arcistrauss

Esprime grande soddisfazione il presidente della Strauss Jose Mario Messina che dichiara: “Sono mesi di lavoro molto intensi per la Strauss. Giusto 2 settimane fa ospitavano a Mussomeli docenti universitari portoghesi e youth workers da Germania e Macedonia, adesso chiudiamo i lavori di questo primo meeting con docenti universitari turchi e messicani e, a giorni, ospiteremo 3 youth worker Finlandesi che si aggiungeranno ai 10 volontari internazionali da Francia, Spagna, Polonia, Estonia che vivono a Mussomeli e supportano la Comunità locale attraverso attività di volontariato. E’ una Mussomeli sempre più internazionale, e noi della Strauss siamo felici di dare un contributo così importante alla crescita socio-culturale del territorio”.